Archivi tag: tendenze

scegli iil tuo abito da sogno!

Come scegliere il tuo abito da sposa in 5 passaggi

È giunto il momento! Finalmente inizi la ricerca dell‘abito da sposa, quel momento che hai sognato tante volte, ma non sai davvero come muoverti o da dove cominciare. Sai solo che devi trovare il modello perfetto.

Pertanto, ti diciamo quali sono i 5 consigli in modo che l’abito ti calzi come un guanto.

Passaggio 1. Segui la tua personalità

La prima cosa è essere chiaro che non dovresti camuffarti, non importa quanto ami le tendenze. Forse non è il tuo stile e, ciò che è veramente importante, è che tu senta di essere tu.

Classica: sei una sposa classica se scommetti sulla tradizione, su ciò che non passa di moda, semplice ma elegante e sofisticata. Questo tipo di spose sceglierà sempre un modello con scollo a barchetta o scollo a V accompagnato da un velo e gioielli come perle o diamanti. Gli astrologi consigliano questa scelta soprattutto alle donne che sono nate nel segno del toro: sarà vero?

Romantica : sono delicate e semplici. Le spose romantiche scelgono spesso abiti in tulle o chiffon con i ricami più romantici con motivi floreali. Donne dei Pesci, fatevi avanti: il vostro oroscopo del 2021 promette benissimo!

Moderna : la sposa moderna vuole dare un tocco avant-garde al suo look , è audace e opta per tagli asimmetrici nel suo abito, anche per abiti corti o grandi aperture.

Passaggio 2. Scegli il tessuto

Tieni presente l’idea di realizzare l’abito su misura. Molte spose non considerano questa opzione perché pensano che sia molto più costoso andare da una sarta per realizzare un modello personalizzato. Qui ti mostriamo i tessuti da sposa più utilizzati:

Mikado : questo è un tessuto spesso di seta naturale con glitter.

Broccato : tessuto con rilievi dorati o argentati. Questi disegni sono solitamente motivi vegetali o geometrici di ispirazione orientale.

Taffetà : è un tessuto con molto volume, è una seta molto lucida.

Organza : è un tessuto rigido poiché riceve un trattamento chimico per conferirgli quell’aspetto, sebbene sia un tessuto fine, quasi trasparente. Sarà seta o cotone.

Pizzo : è ottenuto da una miscela di seta, cotone e lino o fili metallici. Il pizzo è un tessuto che viene utilizzato per completare altri tessuti, come ornamento. È il preferito per abiti dallo stile vintage .

Chiffon : ideale per modelli molto vaporosi, per abiti da sposa per matrimoni in spiaggia. È un tessuto leggero e morbido che pesa pochissimo.

Tulle : tessuto molto leggero e trasparente dall’aspetto a rete e dalla trama ruvida.

Passaggio 3. Individua il colore in armonia con il colore dei capelli e della tua pelle

Dovrai scegliere bene il colore, poiché non tutte le pelli hanno la stessa tonalità di bianco.

Pure White – Un bianco bluastro scintillante. In Spagna non è molto usato, ma è usato in altri paesi. È l’obiettivo degli abiti da comunione. Perfetto per le spose con carnagione scura.

Perla : simile all’ecru con un tono vicino alla vaniglia, non è molto facile da trovare ma è un tono elegante e molto fine. Questo tono è il più utilizzato dalle spose con più di 40 anni. Ideale per le donne che hanno la pelle più scura.

Avorio : meno vicino al bianco puro del perla, più vicino al beige . È una delle tonalità di bianco più lusinghiere in quanto è la più calda. Se hai una carnagione molto bianca, è meglio optare per l’avorio.

Champagne : delicatamente dorato, come la bevanda che porta il suo nome. Questo non si adatta a tutti i tipi di pelle, ma la pelle marrone sembra davvero spettacolare. Le ragazze dalla pelle scura appariranno sensazionali con questa tonalità!

Passaggio 4. Trova quello adatto alla forma del tuo corpo

Sicuramente inizi già con un’idea iniziale dell’abito che desideri, ma è il taglio che ti si addice davvero? Al di là dell’amore a prima vista che hai provato con quel design, devi essere consapevole che potrebbe non sembrare come pensavi .

Secondo l’altezza : le donne basse staranno benissimo vestite di bianco! Tuttavia, dovresti evitare abiti con gonne molto voluminose , ti faranno sembrare più piccolo per l’effetto ottico del rapporto larghezza-altezza. Prova a scegliere abiti senza tagli orizzontali e senza volo eccessivo. Sei molto alta? Scegli un abito a vita bassa o in vita per evitare di allargare ulteriormente la figura.

Se hai le curve o sei molto magra : se sei una ragazza con le curve, scegli il taglio principessa e misura la vita in modo che i fianchi siano nascosti. Se sei molto magra, i modelli con volume nelle maniche o nella gonna ti favoriranno , a seconda della parte del corpo che vuoi evidenziare. Le maniche corte, tre quarti o lunghe sono le opzioni perfette, poiché nascondono le braccia, sia che tu le abbia larghe o che le abbia sottili.

Se sei incinta : se sei nei primi mesi di gravidanza, non sarà visibile, potrai utilizzare lo stesso vestito che avevi in ​​mente in base alla tua corporatura. Solo fino a 4 mesi! Da lì, il corpo cambierà in modo significativo, quindi scommetti sul taglio impero e su un tessuto fluido , che sarà il più comodo.

Passaggio 5. Provalo, cammina e muoviti nell’atelier

Gli esperti consigliano che quando pensi di aver trovato l’abito dei tuoi sogni, non restare fisso a guardarti allo specchio. Cammina, siediti, salta, balla, alza le braccia … Se c’è una cosa che non puoi fare, non è l’abito perfetto. Dovrai conviverci con un milione di emozioni e indossarlo per molte ore quando non sarai ferma, quindi devi sentirti a tuo agio.

Ora sai come scegliere l’abito da sposa!